La Storia
Home Storia

La Storia

Stampa

 

Educazione Progetto nasce nel 1978 dall’esperienza di un gruppo di studentesse delle magistrali che si impegnano ad avviare riflessioni e piccole iniziative sul territorio della Città di Torino, nell’ambito dell’educazione, della natura dei servizi per l’infanzia e del supporto comunitario alle famiglie.
 
Le primissime attività consistevano nell’attivazione di un insieme di proposte integrative ai servizi basilari per l’infanzia nella Circoscrizione Centro della Città di Torino, elaborato in collaborazione con l’Assessorato all’Infanzia del Comune di Torino. I servizi riguardavano l’attivazione di Punti Gioco per genitori e bambini della fascia 1-4 anni, in aree della città dove le scuole materne risultavano carenti a causa di una non omogenea distribuzione delle strutture per l’infanzia e la realizzazione e sperimentazione di Punti Gioco all’interno degli ospedali ed in particolare dell’Ospedale infantile Regina Margherita. Parallelamente al lavoro sui servizi, Educazione Progetto partecipa agli inizi degli anni ’80 ad un intenso lavoro di indagine sociale e psicopegadogico, supportato dal lavoro di un'equipe di sociologi interni alla cooperativa ed in collaborazione con il Comune di Torino. Lo studio era stato fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e nasceva dall’esigenza di ottenere un nuovo quadro sociale sulla città, le sue tendenze ed i suoi bisogni. L’intento era quello di creare dei nuovi modelli di intervento da sperimentare quali risposte ad una città in forte cambiamento.
 
Negli anni a seguire le attività della cooperativa si concentrano nella cogestione di una sezione dell’Asilo Nido di Grugliasco.
 
Nel 1987 si apre l’area lavoro: per conto del Comune di Rivoli la cooperativa svolge una consulenza sulla possibilità di creare uno sportello di Orientamento al Lavoro. Nel 1989 sulla base di queste riflessioni viene attivato il primo centro di iniziativa locale sull’occupazione (CILO). Questa esperienza, genera sempre alla fine del 1990, la richiesta di collaborazione del Comune di Moncalieri per l’attivazione di un nuovo CILO. Qui nasce la collaborazione intensa e proficua con la Città di Moncalieri e i suoi territori, partnership che si è sviluppata e consolidata negli anni.
 
Quella degli anni ’90 è una nuova fase per Educazione Progetto che vede crescere costantemente la propria presenza, il numero degli addetti e la capacità progettuale. Nel 1993 a Moncalieri nasce il primo Sportello informativo per cittadini stranieri e nel 1994 sempre a Moncalieri prende forma il Progetto Giovani come sperimentazione di una strategia che favorisca il protagonismo dei giovani nelle Città.
Con l’apertura di questi nuovi servizi prendono vita, dopo quello del lavoro e dello sviluppo locale anche i settori delle politiche giovanili e delle politiche per l’integrazione e la cooperazione internazionale che si diffondono in altri territori e verso altri committenti: Bassa Val Susa, Città di Torino, IRRSAE, Ministero del Lavoro, Provincia di Torino
 
Gli anni 2000 sono stati significativi per un nuovo e rilevante impulso al settore dei servizi per l’infanzia e la famiglia, con un ulteriore aumento del numero degli operatori, del fatturato e dei soci.
Anche in questo settore la progettazione si è andata intensificandosi e differenziandosi, a seconde delle esigenza dei diversi territori, indirizzandosi anche alla gestione diretta dei servizi come nel caso degli asili nido, dei centri bambini-genitori, dei micronidi e dell’albo comunale per baby sitter. Da qui il rafforzamento della partnership con i territori come la Val di Susa, Moncalieri, La Loggia, Beinasco, Rivalta, la zona Santa Rita a Torino e le strutture come la Cascina Roccafranca a Torino e il Centro Zoe di Moncalieri.
 
Dal 2002 si è intensificato il lavoro del settore pace, stranieri e cooperazione che ha sviluppato negli anni numerosi progetti sia in campo internazionale che nel territorio di Moncalieri incrementando il numero di operatori ed entrando in collaborazione con giovani volontari e volontarie in servizio civile.
 
Oggi Educazione Progetto è una cooperativa che ha consolidato le relazioni di fiducia con gli attori di riferimento nei diversi territori in cui opera.
 
Lo sviluppo dei settori e dei progetti, le scelte strategiche, la partecipazione a tavoli territoriali rispondono all’esigenza di “fare rete” di fronte ai bisogni espressi dalle persone e dai territori; parallelamente si è scelta una metodologia di operare sul campo, di fare e “sentire” impresa sociale, che rappresenta un modello di esperienza nella sperimentazione di nuovi territori e nella ricerca di nuove relazioni di committenza.
Cooperativa Sociale Educazione Progetto  - Società Cooperativa ONLUS - P.IVA e CF. 04495820013
Via Perrone, 3 bis 10122 Torino (TO) - Tel.: 011 5712839  Fax: 011 5712840  E-mail: edupro@educazioneprogetto.it